Corporate Governance

La struttura di governance di Terna è fondata sul modello di amministrazione e controllo tradizionale ed è conforme a quanto previsto dalla legislazione italiana in materia di società con azioni quotate. Terna ha aderito al Codice di Autodisciplina delle società quotate pubblicato dal Comitato per la Corporate Governance promosso da Abi, Ania, Assonime, Assogestioni, Borsa Italiana, Confindustria come aggiornato da ultimo nel dicembre 2011 e, nel 2012, ha approvato e attuato gli adeguamenti del sistema di Corporate Governance per l’osservanza degli impegni previsti dal Codice così come previsto dalla tempistica di adeguamento prevista dalla disciplina transitoria.

Il sistema di Corporate Governance in atto nella Società è pertanto in linea con i principi contenuti nel Codice di Autodisciplina (consultabile sul sito internet di Borsa Italiana S.p.A. www.borsaitaliana.it), con le raccomandazioni formulate dalla CONSOB in materia e, più in generale, con la best practice riscontrabile in ambito internazionale.

Questo modello di governo societario è orientato all’obiettivo della creazione di valore per gli azionisti, nella consapevolezza della rilevanza sociale delle attività in cui il Gruppo è impegnato e della necessità di considerare adeguatamente, nel loro svolgimento, tutti gli interessi coinvolti e che – come rilevato dalla stessa CONSOB – “una buona Corporate Governance può innescare un circolo virtuoso in termini di efficienza e integrità aziendale, tale da ripercuotersi positivamente anche sugli altri stakeholders”.

Il Consiglio di Amministrazione - nominato dall’Assemblea degli Azionisti - è incaricato di provvedere alla gestione aziendale. Al Consiglio di Amministrazione fanno capo le funzioni e le responsabilità degli indirizzi strategici e organizzativi della Società e del Gruppo e la verifica dell’esistenza dei controlli necessari per monitorare l’andamento della Società e delle sue controllate.

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE IN CARICA AL 31.12. 2012

Carica Componenti Esecutivo Non esecutivo Indipendente Comitato per il controllo interno Comitato per la remunerazione Comitato Operazioni con Parti Correlate
Presidente Luigi Roth
selezionato
Amministratore Delegato Flavio Cattaneo selezionato
Consigliere Fabio Buscarini selezionato selezionato
Consigliere Paolo Dal Pino selezionato selezionato selezionato selezionato selezionato
Consigliere Matteo Del Fante selezionato selezionato
Consigliere Salvatore Machì selezionato selezionato selezionato selezionato
Consigliere Romano Minozzi selezionato selezionato selezionato selezionato
Consigliere Francesco Pensato selezionato selezionato selezionato
Consigliere Michele Polo selezionato selezionato selezionato
 

Secondo quanto deliberato dall’Assemblea ordinaria del 13 maggio 2011, il Consiglio di Amministrazione è composto da nove membri, il cui mandato scadrà in occasione dell’approvazione del bilancio relativo all’esercizio 2013.

Compongono il Consiglio di Amministrazione, secondo quanto deliberato dall’Assemblea del 13 maggio 2011: Luigi Roth, Flavio Cattaneo, Paolo Dal Pino, Matteo Del Fante, Michele Polo (Consiglieri eletti dalla lista di maggioranza formulata da Cassa Depositi e Prestiti S.p.A.), Fabio Buscarini, Salvatore Machì e Romano Minozzi (Consiglieri eletti dalla lista di minoranza formulata dall’azionista Romano Minozzi e società dallo stesso controllate).

A seguito delle dimissioni del Consigliere Andrea Camporese (eletto dalla citata Assemblea nell’ambito della lista di maggioranza), il Consiglio di Amministrazione, nella seduta del 29 luglio 2011, ha deliberato la nomina per cooptazione di Francesco Pensato (previa indicazione dello stesso azionista di maggioranza Cassa Depositi e Prestiti S.p.A. che aveva espresso il Consigliere dimissionario). Tale nomina è stata confermata dall’Assemblea del 16 maggio 2012.

Ulteriori informazioni sulla governance di Terna sono reperibili nella “Relazione sul Governo Societario e gli Assetti Proprietari”, approvata dal Consiglio di Amministrazione in data 15/3/2013 e consultabile sul sito istituzionale www.terna.it nella sezione “Investor Relations”, accessibile direttamente dall’homepage, nonché pubblicata anche congiuntamente alla Relazione Finanziaria annuale 2012 di Terna.