in

L’indagine sul benessere organizzativo in azienda, realizzata nel corso del 2011, ha dato esito nel 2012 ad un Piano d’Azione che si concentra in particolare su quattro aree di intervento, ritenute più sensibili per migliorare: rapporto centro – periferia, people, spazi e strumenti di lavoro, semplificazione della burocrazia interna.

Per ciascuna delle quattro dimensioni sono state identificate specifiche azioni che coinvolgono più Direzioni e Funzioni aziendali, con uno calendario di tempistiche di realizzazione delle attività stesse. Tutte le azioni identificate sono state anche inserite all’interno delle Balance Scorecard del Vertice e delle Direzioni, al fine di garantirne un corretto monitoraggio ed esecuzione.

Il Piano d’Azione è stato pubblicato, come di consueto, all’interno della Intranet aziendale per darne visione a tutto il personale. Tra le azioni in corso di realizzazione o già realizzate l’iniziativa di coinvolgimento sulle Fedeltà Aziendali, la revisione Document Management System dell’azienda, il Total Reward Statement per dirigenti e quadri, il miglioramento degli standard qualitativi delle sedi Terna.

A fine 2012 un campione di dipendenti è stato coinvolto in tre focus group e in due panel di discussione sul tema dell’impegno sociale di Terna (si veda anche il box “La survey multistakeholder di Terna sull’impegno dell’azienda nel sociale”).

A febbraio 2013 è stata avviata, con riferimento alle attività 2012, la ricognizione biennale sull’efficacia della formazione che coinvolge tutti i coloro che hanno risorse umane al loro riporto. 

Rapporto con le Organizzazioni Sindacali

Il rapporto tra Terna e le Organizzazioni Sindacali a livello aziendale è regolato dal “Protocollo sul sistema di relazioni industriali” che definisce un sistema di relazioni articolato su contrattazione, confronto, consultazione e informazione preventiva e/o periodica.

Nel triennio 2010-2012 la contrattazione con le Organizzazioni Sindacali di categoria ha portato alla sottoscrizione di 41 verbali di accordo.

Per quanto riguarda il 2012, l’attività di relazioni industriali è stata caratterizzata, nel primo semestre, dall’interlocuzione con le Segreterie sindacali nazionali sul nuovo assetto societario del Gruppo Terna, che si è conclusa - al termine della procedura prevista dall’art. 47 della Legge n. 428/90 in merito all’affitto del ramo d’azienda da Terna S.p.A. a Terna Rete Italia S.p.A. – con la sottoscrizione del relativo verbale di accordo.

Nel corso del secondo semestre 2012 si sono svolte le trattative per il rinnovo del CCNL del settore elettrico, in scadenza il 31 dicembre 2012. Il rinnovo del CCNL è stato siglato il 18 febbraio 2013.

È stato inoltre avviato il confronto con le Segreterie sindacali nazionali sul nuovo modello organizzativo delle Direzioni Operations di Terna Rete Italia.

Il 20 novembre 2012 è stato infine sottoscritto un importante accordo con le Segreterie nazionali delle Organizzazioni Sindacali per consolidare un modello di relazioni industriali di tipo partecipativo anche attraverso la condivisione delle finalità e degli obiettivi della formazione nonché per dare attuazione ai Piani formativi e per l’accesso al finanziamento degli stessi da parte di Fondimpresa.