Le emissioni dirette e indirette di CO2

in

Le emissioni di gas serra collegate alle attività di Terna derivano da:

  • consumo diretto di fonti di energia (benzina e gasolio per automezzi, gasolio per gruppi elettrogeni e riscaldamento, metano per riscaldamento);
  • consumo indiretto di fonti di energia (consumo di energia elettrica);
  • perdite di SF6 (esafluoruro di zolfo), un gas serra usato in apparecchiature di stazione per il suo elevato potere isolante;
  • perdite legate al consumo di gas refrigerante R22, utilizzato negli impianti di climatizzazione.

Le perdite di SF6 sono la principale fonte diretta di emissioni di gas serra da parte di Terna; in particolare nel 2012 rappresentano il 90% del totale delle emissioni dirette. Dal 2010 al 2012 la quantità di SF6 presente negli impianti di Terna è cresciuta di 104 tonnellate (+29%). Si tratta di una tendenza – comune a molti operatori di trasmissione – destinata a permanere nei prossimi anni per ragioni tecniche legate alle superiori prestazioni isolanti del gas e al minore ingombro delle stazioni realizzate con apparecchiature contenenti SF6, rispetto a soluzioni più tradizionali. Per questo motivo l’indicatore cui Terna guarda è l’incidenza percentuale delle perdite rispetto al totale del gas presente nelle apparecchiature. Nel triennio il dato dell’incidenza percentuale delle perdite registra una progressiva riduzione e nel 2012 è pari allo 0,59.

EMISSIONI TOTALI DIRETTE E INDIRETTE DI GAS A EFFETTO SERRA - TONNELLATE EQUIVALENTI DI CO2(1)


2012 2011 2010
Emissioni dirette
Perdite di SF6 62.791 57.406 60.313
Perdite di R22 110 25 240
Benzina per automezzi 28 520 493
Gasolio per automezzi 5.741 5.605 5.520
Metano per riscaldamento 518 531 408
Gasolio per il riscaldamento e i gruppi elettrogeni 818 836 954
Totale emissioni dirette 70.007 64.922 67.928
Emissioni indirette
Energia elettrica 70.008 71.463 70.692
(1) La conversione dei consumi diretti in emissioni di CO2 equivalenti avviene utilizzando i parametri indicati dal Greenhouse Gas Protocol (GHG) Initiative. Per i consumi indiretti di energia elettrica la conversione è effettuata tenendo conto del peso della produzione termoelettrica sul totale della produzione elettrica italiana per il 2012. Il riferimento per la ripartizione del mix produttivo è il “Rapporto mensile sul sistema elettrico” consuntivo dicembre 2012 disponibile sul sito www.terna.it.