Lo sviluppo della rete

in

La rete di trasmissione deve gradualmente evolvere ed estendersi in accordo con gli sviluppi della generazione e del consumo di energia elettrica. La domanda di energia elettrica, come l’offerta, cresce in modo differenziato nelle diverse aree del Paese: la combinazione di questi elementi modifica i flussi di energia elettrica nel sistema, determinando congestioni sulla rete esistente.

Per far fronte a queste esigenze, Terna predispone ogni anno dei programmi di investimento nello sviluppo della rete, in modo da mantenerla al passo con l’evoluzione del parco produttivo e del consumo e per incrementarne l’efficienza e la sicurezza. Gli interventi di sviluppo che Terna pianifica e realizza hanno anche positive ripercussioni per la collettività: infatti il presupposto della loro realizzazione è che il beneficio economico collettivo che tali interventi generano risulti superiore al loro costo.

Terna predispone ogni anno un Piano di Sviluppo della rete di trasmissione (PdS) contenente gli interventi di sviluppo delle rete di trasmissione nazionale previsti per i successivi 10 anni e lo stato di avanzamento delle opere di sviluppo pianificate negli anni passati.

Oggetto del Piano di Sviluppo 2013 sono gli investimenti di sviluppo della rete di trasmissione compresi nella finestra temporale 2013-2022; quest’anno il Piano 2013 si compone di un documento principale e di tre allegati di approfondimento. In particolare:

  • il Piano di Sviluppo 2013 costituisce il documento centrale in cui è descritto il quadro di riferimento, gli obiettivi e i criteri in cui si articola il processo di pianificazione della rete di trasmissione nel contesto nazionale ed europeo, gli scenari previsionali e le nuove esigenze di sviluppo che si sono evidenziate nel corso del 2012, le priorità di intervento e i risultati attesi derivanti dall’attuazione del Piano di Sviluppo stesso;
  • l’Allegato 1 - Dettaglio evoluzione quadro normativo di riferimento contiene il dettaglio dei recenti provvedimenti legislativi e di regolazione del settore;
  • l’Allegato 2 - Principali evidenze del sistema elettrico e dei mercati descrive i principali fenomeni e le dinamiche che hanno caratterizzato il sistema elettrico nazionale negli ultimi anni;
  • l’Allegato 3 - Valutazioni tecnico-economiche fornisce gli approfondimenti riguardanti le analisi di sostenibilità economica dei principali interventi di sviluppo.

Il Piano di Sviluppo 2013 è disponibile sul sito istituzionale di Terna nella sezione dedicata al Sistema Elettrico. Approvato dal Consiglio di Amministrazione di Terna con delibera in data 19 Dicembre 2012, è stato inviato per opportuna valutazione ai fini dell’approvazione al Ministero dello Sviluppo Economico e all’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas in data 29 Gennaio 2013, e successivamente alle Istituzioni competenti coinvolte.

Per un riscontro sulle principali attese degli stakeholder, il Piano 2013 è stato sottoposto anche alla valutazione del Comitato di Consultazione degli Utenti della rete (si veda il paragrafo sul Coinvolgimento degli stakeholder), che si è espresso con parere favorevole sia per i nuovi interventi di sviluppo sia per il Piano 2013 nel suo complesso.